Il 26 gennaio scorso la Commissione per gli affari sociali, la salute e lo sviluppo sostenibile dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa ha approvato all’unanimità una dichiarazione che esprime preoccupazione per i rischi di potenziale mercificazione delle sostanze di origine umana, tessuti e cellule, nel contesto dello sviluppo e della produzione di nuove opzioni terapeutiche e della loro commercializzazione.

I parlamentari della Commissione hanno voluto sostenere e condividere la presa di posizione del Comitato europeo per i trapianti di organi (CD-P-TO) che nel corso della sua sessione plenaria del 18 novembre scorso a Varsavia aveva approvato un position statement sull’argomento.

La dichiarazione ribadisce la volontà di difendere i principi del divieto di guadagno finanziario dal corpo umano e il consenso libero e informato alla donazione, raccomandando un’azione più forte in questo settore a livello internazionale.

L’Italia resta in prima linea nell’impegno di sorveglianza a tutela della salute dei pazienti e del valore di una donazione libera, gratuita e consapevole, principio-cardine della nostra legislazione nazionale. Un impegno recentemente riconosciuto anche dall’Unione europea che ha affidato al Centro nazionale trapianti e al Centro nazionale sangue la formazione degli staff ispettivi e della biovigilanza delle autorità competenti di tutti i paesi dell’Unione in materia di sangue, cellule e tessuti nell’ambito del programma europeo di salute pubblica EU4Health 2021-27.

– LA DICHIARAZIONE DEL CONSIGLIO D’EUROPA (pdf)

– IL POSITION STATEMENT DEL CD-P-TO (pdf)

 

FONTE:trapianti.salute.gov.it

 

L’intervista a Beatriz Dominguez-Gil (direttrice Organizzazione nazionale trapianti di Spagna) dal Media Centre del Consiglio d’Europa

PER AVERE TANTE ALTRE INFORMAZIONI E NOTIZIE SUL MONDO DEI TRAPIANTI DI CUORE.

INSCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER !

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica riceverai prima possibile un E-Mail di Conferma del  l’iscrizione

l’iscrizione ccetti di ricevere la nostra Newsletter via E-Mail e altre comunicazione della vita Associativa. Potrai disiscriverti in qualsiasi momento Inviando una E-Mail alla Indirizzo:newsletter@actiroma.it

 
 

MODULO DI ISCRIZIONE

11 + 7 =