Rinnovo della patente per il trapiantato

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 giugno scorso il Decreto del Presidente della Repubblica 23 aprile 2020 n. 69 che modifica il regolamento in materia di idoneità psicofisica dei soggetti che hanno subito il trapianto di organo per il conseguimento e la conferma di validità della patente di guida.

In pratica, dal prossimo 12 luglio i pazienti che hanno avuto un trapianto potranno rinnovare la patente di guida con le modalità e le tempistiche previste per tutti gli altri, dopo la prima visita di accertamento della commissione medica ospedaliera del proprio territorio. Fino ad oggi, invece, era necessario ripetere l’iter di verifica clinica ogni due anni.

Con l’entrata in vigore del decreto, dopo il primo parere positivo da parte della commissione la persona trapiantata otterrà la patente con una validità pari a quella degli altri cittadini (10, 5 o 3 anni a seconda dell’età del guidatore).

Data di pubblicazione: 3 luglio 2020 , ultimo aggiornamento 15 luglio 2020

 

Fonte: Trapianti.salute.gov.it
 
Estratto della Gazzetta ufficiale del DPR del 27 giugno 2020

Decreto legge da presentare in COMMISSIONE MEDICA

 

Fonte ACI.it

 

Ulteriori informazioni sulla patente, il codice della strada, le procedure ecc. consulta il sito www.patente.it o il sito della Motorizzazione o Il sito della ASL di appartenenza.